Idea Ginger
Faq Contatti Come funziona Login progettista
Ambiente | Scienza & Ricerca
Obiettivo sostenibilità: 4 - Istruzione di qualità 11 - Città e comunità sostenibili 13 - Lotta contro il cambiamento climatico 15 - La vita sulla terra
Obiettivo raggiunto!
27.165 raccolti su € 6.000 453 % obiettivo raggiunto 219 sostenitori 15/01/2022 progetto concluso
Sostieni il progetto
Hai mai sentito parlare del lemure cantante? L’indri (Indri indri) è l’unico tra i lemuri a comunicare attraverso un vero e proprio canto, che riecheggia nelle foreste del Madagascar. Questo lemure è a rischio critico di estinzione e non sopravvive nei parchi zoologici, quindi va assolutamente protetto nel suo habitat naturale.
Noi etologi e primatologi dell’Università di Torino abbiamo bisogno di te per studiare, monitorare e salvaguardare la popolazione di indri in natura, per evitare che si estingua.
Ti stai chiedendo cosa puoi fare tu? Sostieni il nostro lavoro e aiutaci a formare e equipaggiare i nostri ranger, che usano il canto per scovare, conoscere e monitorare i gruppi di indri nella foresta pluviale di Maromizaha.


***Nuovo aggiornamento***

Cari amici del lemure cantante! Abbiamo deciso di prolungare la campagna, visto il vostro entusiasmo e partecipazione. Abbiamo in serbo altre sorprese per chi vorrà sostenerci, ma nel frattempo non smettete di donare! Approfittate delle belle ricompense per i vostri regali last minute e aiutateci a raggiungere un altro importante traguardo: quello di equipaggiare il maggior numero di ranger possibile! Noi ci crediamo! Insieme possiamo salvare gli indri e le loro foreste!

***

***Aggiornamento***

6000 volte grazie!

Noi del Team del progetto “Salviamo il lemure cantante” siamo commossi e orgogliosi di avere una community così motivata e così attenta!Grazie perché con il vostro contributo abbiamo raggiunto il target in meno di 15 giorni! Siete mitici! 

Siete così bravi che abbiamo deciso di non deludervi e di puntare ancora più in alto. Cosa possiamo fare per proteggere gli indri in modo ancor più efficace? Aumentiamo il numero di ranger!

Se arriviamo a 10.000 euro possiamo equipaggiare 10 ranger e creare 5 gruppi di lavoro indipendenti, ben equipaggiati, per seguire e proteggere i nostri amati lemuri cantanti!

Non molliamo adesso! Aiutateci a diffondere e a raggiungere il nuovo obiettivo!


***



Hai sentito che bel canto? A breve potrebbe essere solo un ricordo, perché il lemure cantante è a rischio critico di estinzione. 

I lemuri sono ritenuti gli animali simbolo del Madagascar. Ormai si conoscono più di 100 specie di lemuri che vivono solo ed unicamente nelle foreste pluviali dell’isola. Quasi tutte le specie di lemuri sono a rischio di estinzione. La causa principale è la deforestazione: le foreste bruciano sia per la produzione di legname e di carbone che per lo sfruttamento e impoverimento del terreno, che porta la popolazione umana a distruggere aree di foresta per trasformarle in campi per l'agricoltura. 

Proteggere i lemuri significa proteggere le foreste. Le foreste pluviali del Madagascar, infatti, sono delle vere e proprie fortezze, che permettono la sopravvivenza di una miriade di specie uniche al mondo, che si trovano solo in questa “isola-continente”. Purtroppo sono anche uno degli ambienti più fragili: solo il 12% delle foreste originarie dell’isola è giunto fino a noi. 

Proprio in uno dei più estesi residui verdi dell’isola si trova la foresta che abbiamo deciso di proteggere, la Foresta degli Alberi Dragone di Maromizaha! Questa foresta pluviale è, senza alcun dubbio, uno dei luoghi più affascinanti di tutta l’isola. Pensa infatti che, con una estensione totale di 2.150 ettari, oltre 725 ettari di foresta sono ancora oggi del tutto intatti, cioè non sono mai stati intaccati dalle attività umane. Tuttavia, la deforestazione nelle aree limitrofe è massiccia e dove prima c’era una rigogliosa foresta vergine oggi ci sono campi desolati e colline spoglie. 

Gli indri sono animali arboricoli e hanno bisogno della foresta per sopravvivere! E noi abbiamo bisogno di te per iniziare una avventura che porterà noi, i nostri studenti e i ranger fuori dai confini di Maromizaha, per scovare e proteggere gli indri e gli altri lemuri minacciati.


Cosa faremo grazie al tuo aiuto?  

Da 15 anni studiamo il lemure cantante nelle foreste pluviali del Madagascar, per proteggere questo enorme tesoro di biodiversità. I nostri studenti ogni anno si recano a Maromizaha per raccogliere dati importanti, che ci permettono di scoprire i meccanismi che ci accomunano a questi primati, come la loro abilità di produrre canti melodiosi e ritmici proprio come noi umani. Grazie a questi studi sappiamo molte cose, ma sappiamo soprattutto quanto la loro sopravvivenza sia in precario equilibrio!

Nessuno conosce il numero effettivo di indri che sopravvivono oggi in natura. Nessun censimento è mai stato fatto, ma questo dato è assolutamente necessario per poter pianificare e attuare una strategia di gestione e conservazione efficace.

Con il tuo aiuto possiamo contribuire attivamente alla prima stima di popolazione, che ci dirà quanti indri sopravvivono in natura, sia nella zona protetta che in quella ancora senza protezione, quali spazi occupano e come utilizzano la foresta per sopravvivere.


Aiutaci a salvare il lemure cantante!  

Grazie al tuo contributo compreremo l’attrezzatura necessaria a 5 ranger per trovare e censire gli indri:  

  • 25 fototrappole (130,00 EUR/unità): sono dispositivi di rilevamento automatico della fauna selvatica. Permettono di fotografare e riprendere gli animali,  grazie ad un sensore a infrarossi, senza disturbarne il comportamento. Sono utili per scovare gli indri non abituati alla presenza dei ricercatori e a studiarne i comportamenti.  
  • 5 GPS (200,00 EUR/unità): sono dispositivi che permettono di registrare la localizzazione geografica satellitare di un animale o di una traccia. Servirà ai ranger per tenere traccia di ogni avvistamento di indri nella foresta.  
  • 5 Registratori (150,00 EUR/unità): permettono di registrare i suoni emessi da un animale. I ranger li usano per registrare il canto di indri. Queste registrazioni ci permettono di creare un database in cui raccogliamo il canto di tutti gli individui per riconoscerli e ritrovarli nel tempo. Ogni indri, infatti, ha un canto peculiare, come una impronta digitale!  
  • 5 Videocamere (200,00 EUR/unità): permetteranno ai ranger di riprendere gli indri durante la giornata, per tracciarne il comportamento e per identificare i singoli individui che compongono i gruppi familiari.   


Se raggiungeremo il budget richiesto, l’Università di Torino raddoppierà il finanziamento! Con questi fondi aggiuntivi potremo: 

  • Installare strumentazione utile a monitorare lo stato di conservazione della foresta (HOBO Station; Budget: 3800,00 EUR); 
  • Coinvolgere la popolazione locale nelle attività di tutela della foresta (Budget: 1200,00 EUR); 
  • Coinvolgere i nostri studenti per sensibilizzare il pubblico (sia in Madagascar che in Italia) sull’importanza della tutela della natura, come mezzo per combattere il cambiamento climatico che ci sta investendo (Budget: 1000,00 EUR).

Il supporto di Fondazione Compagnia di San Paolo

Sai una cosa? Se raggiungeremo il budget richiesto, non solo l’Università di Torino raddoppierà il finanziamento, ma la Fondazione Compagnia di San Paolo cofinanzierà il nostro progetto fino a un massimo di 5.000 euro!!!  

È un’occasione imperdibile per noi e per i nostri collaboratori! Con questi soldi co-finanzieremo una borsa di dottorato di uno studente del Madagascar, per formare una nuova generazione di giovani conservazionisti malgasci!  

Chi siamo? 

Siamo ricercatrici e ricercatori del Laboratorio di Etologia del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi (DBIOS) dell’Università di Torino. Da 15 anni studiamo i lemuri indri nelle foreste del Madagascar nord-orientale. Nel 2009 abbiamo costruito a Maromizaha un Centro Polivalente e di Ricerca, l'unico centro di Ricerca dell’Università di Torino in Madagascar. 

Cristina ha incontrato il fascino dei segnali emessi dal rospo smeraldino in uno stagno retrodunale della Calabria, e da allora descrive la diversità di forma e di funzioni presenti nella comunicazione acustica animale alla ricerca di meccanismi propri, ma non esclusivi,  del linguaggio umano. Questo l’ha portata a registrare suoni di tante specie terrestri ed acquatiche, in Asia ed in Africa, sino ad incontrare il lemure cantante. La meraviglia provata ha fatto sì che promuovesse la nascita di un centro di ricerca polivalente a Maromizaha in Madagascar. La presenza del centro ha permesso di avviare uno studio a lungo termine oltre a tantissime azioni di conservazione della biodiversità e sviluppo sostenibile in collaborazione con numerosi partner. Cristina coordina il dottorato internazionale Italia-Madagascar in Sviluppo Sostenibile e Cooperazione

Marco ha giocato a pallavolo per più di metà della sua vita, e continua a essere un fan di Heavy Metal e pizza. Ha scoperto il suo amore per la Bioacustica e i Primati mentre lavorava per un’etichetta discografica. Ora è Professore Associato di Zoologia presso l’Università di Torino, dove insegna ‘Zoologia Sistematica con Laboratorio’ per Scienze Naturali, ‘Tecniche e Metodi dell’Etologia’ e ‘Evoluzione del Comportamento’ per la laurea magistrale di Evoluzione del Comportamento Animale e dell’Uomo, di cui è anche presidente. È stato visiting professor nelle Università di Mahajanga, Antananarivo, Isole Comore e St. Andrews. 

Valeria è un tecnico della ricerca, si occupa di bioacustica, comportamento animale e conservazione della biodiversità. Ha visto nascere il progetto Maromizaha dalle sue fasi iniziali e, tutti gli anni, svolge un periodo in foresta per registrare e monitorare la popolazione di indri e di altri lemuri. Conosce tutti i lemuri cantanti per nome e ha contribuito alla formazioni di molti studenti e dottorandi che sono passati da Maromizaha. Il Centro di Ricerca è la sua seconda casa e i ranger la sua seconda famiglia. Per questo spera di poter avere a disposizione a breve tante fototrappole per avere sempre un occhio aperto per spiare la foresta e i suoi animali, anche quando si trova a Torino. 

Chiara è una ricercatrice Post-Doc. All’Università di Torino ha svolto il suo dottorato sul ritmo dei canti di indri. È Emiliana di nascita, Piemontese d'adozione e Abruzzese nel cuore. Tra il 2015 e il 2019 ha passato in tutto un anno nella foresta di Maromizaha studiando i lemuri, e spera di poter riprendere presto il lavoro di campo. Amante della letteratura, colleziona segnalibri e ama ancora spedire le cartoline. Uno dei suoi sogni è che un giorno tutte le cartoline che ha spedito dal Madagascar arrivino a destinazione. 

Teresa è dottoranda in Scienze Biologiche e Biotecnologie Applicate all'Università di Torino. A Torino è nata, ne è fuggita, a vantaggio di una vita tra le montagne, e poi ci è ritornata per gli studi. Il suo habitat naturale è costituito da poltrona, copertina, gatto e Mac, alternati a uscite in foresta ad altitudini e latitudini variabili. È appassionata di suoni, sia che provengano da animali che comunicano (con una predilezione per uccelli e primati) che da un inesauribile streaming di musica, fidato compagno delle ore di lavoro e non, e nutrimento per la mente. 

Filippo è dottorando in Scienze Biologiche e Biotecnologie Applicate all’Università di Torino. Fin da piccino è stregato dal mondo animale e dalla molteplicità di forme e strategie plasmate dall’evoluzione, con particolare predilezione per rettili, anfibi e primati. Da 10 anni è fotografo di natura, una passione che lo porta a scarpinare in montagna, immergersi nei mari e infangarsi in paludi e foreste tropicali, oltre che a guadagnare qualche parassitosi e, saltuariamente, riconoscimenti in concorsi fotografici nazionali ed internazionali. Lo potrete trovare, quando non in laboratorio o in natura, in qualche bar di Torino a sproloquiare, probabilmente, di vipere o di Rick e Morty.


Conosci il progettista

Etolab - Laboratorio di Etologia e Bioacustica


valeria.torti@unito.it

News

Illustrazioni a tiratura limitata

Postato il 20/12/2021 by Etolab - Laboratorio di Etologia e Bioacustica

Ottieni una stampa a tiratura limitata dell’ illustratore Andrea Antinori

Continua a leggere


Workshop di fotografia naturalistica

Postato il 17/12/2021 by Etolab - Laboratorio di Etologia e Bioacustica

Non solo le foreste del Madagascar, ma anche il nord Italia possiede una fauna e una flora da scoprire e fotografare!

Continua a leggere


Adotta un albero dragone!

Postato il 13/12/2021 by Etolab - Laboratorio di Etologia e Bioacustica

Una nuova, imperdibile, ricompensa!

Continua a leggere


Aide-nous sauver le lémurien chanteur !

Postato il 09/12/2021 by Etolab - Laboratorio di Etologia e Bioacustica

Continua a leggere


Let’s save the singing lemur!

Postato il 02/12/2021 by Etolab - Laboratorio di Etologia e Bioacustica

Have you ever heard about the singing lemur? The indri (Indri indri) is the only lemur that communicates with songs, resonating in Madagascar’s forest. This primate is critically endangered and does not survive in captivity: if we want to save it we must protect it in its natural habitat. We are ethologists and primatologists from the University of Turin, and we need your help to study, monitor, and protect indris’ wild populations to save them from extinction. Wondering how you can help? Support our work by aiding us in training and equipping our rangers, that use songs to find, study and monitor indri’s family groups in the Maromizaha rainforest.

Continua a leggere

Commenti dei sostenitori

Fabio Elleon - 15/01/2022

Daje tutta ragazzi, siete nel mio cuore! <3

Marina Valente - 15/01/2022

Ad majora!

Emanuele Manigrasso - 15/01/2022

Buon lavoro a tutta la squadra!

Parco Zoo Punta Verde - 14/01/2022

Buongiorno, con gran piacere sostentiamo la protezione del lemure cantante. Sarà un onore poter esporre la targa gemella presso il Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro e adottare un gruppo di indri e conoscerne le caratteristiche da condividere con i nostri visitatori. Restiamo in attesa di vostre notizie!

Fiammetta maria Letizia carugati - 14/01/2022

Che dire … tanta tanta stima!!!!! Bravissimi

Beatrice Sartini - 13/01/2022

:) grande gruppo, progetto bellissimo!

Massimiliano Scala - 06/01/2022

Ottimo progetto ottimi obiettivi ed una grande appassionata “Lemurologa” la cara Cristina Giacoma

Paolo Bonivento - 05/01/2022

Ottima iniziativa! Complimenti 🤗🤗

Elisabetta versace - 05/01/2022

Che splendida iniziativa!!!

Giorgio M Riccobene - 05/01/2022

Viva i lemuri!

[Anonimo] - 26/12/2021

E' bello avere un fratellino a distanza!

Caterina De Feo - 21/12/2021

❤️ Indri for ever!

Elisa Cribioli - 18/12/2021

Un saluto e augurio diBuonNatale a Filippo , daElisa Cribioli

Silvia Leonetti - 15/12/2021

Felice di sostenervi, nella vostra meravigliosa missione e fantastica ricerca! Silvia

LINDER Sylvie - 11/12/2021

Merci de partager votre travail et votre passion Sylvie

Maura Carretta - 11/12/2021

Sono contenta di sostenere le giovani menti!!

Simone Agresti - 11/12/2021

Daje

Franca malanot - 07/12/2021

Grazie per quello che fate io amo immensamente i lemuri

LIPPIN PAULY - 07/12/2021

Good luck with the success of your project. I will communicate your great initiative to my friends and family circle. All the best

Federico Ruegg - 04/12/2021

Un caro saluto a Filippo.

Simona Grinda - 06/12/2021

Ottimo progetto, che sostengo volentieri con il mio umile contributo.

[Anonimo] - 05/12/2021

Buona fortuna per la riuscita del vostro progetto. Comunicherò ad altri la vostra lodevole iniziativa.

Guillermo Carrascón - 05/12/2021

Grazie per il vostro lavoro. Spero che il crowfunding sia un successo.

Arthur Hais - 05/12/2021

Good luck !

Giorgio Longo - 04/12/2021

Bella iniziativa! Felice di poter partecipare. :-)

Immacolata Carraturo - 02/12/2021

Grazie

Giada Cordoni - 02/12/2021

Eccellente lavoro! Continuate così. Vi aspetto davanti a un buon bicchiere di vino!

Federico Altea - 02/12/2021

Grazie per il vostro lavoro!

Giovanna Cristina Varese - 01/12/2021

Fatto! In bocca al lupo. Spero poi di ricevere una compilation delle migliori canzoni dei lemuri. Cristina

Elvira Argiroffi - 01/12/2021

Sostengo il progetto conosciuto grazie al mio amico etologo Luigi Vadalà! Buon lavoro!

Laura Rabbolini - 01/12/2021

Iniziativa veramente lodevole! È responsabilità di tutti salvare animali a rischio di estinzione Laura

Mariangela De Gregorio - 01/12/2021

Buona fortuna!

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Fondazione Compagnia di San Paolo - Funds Together

Ginger Università degli Studi di Torino - Funds Together

Ginger Bianca Gai

Ginger Fabio Elleon

Ginger Marina Valente

Ginger Emanuele Manigrasso

Ginger Susanna Carugati

Ginger Fiammetta maria Letizia carugati

Ginger Parco Zoo Punta Verde

Ginger Beatrice Sartini

Ginger Lorenzo Izzi

Ginger Alessandra Mascaro

Ginger Maria Agnese Sabatini

Ginger Stefano fenoglio

Ginger Federico Marrone

Ginger Marco Arculeo

Ginger Margherita Cioni

Ginger Luisa Giacoma

Ginger Andrea Ravignani

Ginger patrizia messeri

Ginger Monica Rosati

Ginger Massimiliano Scala

Ginger Francesca Dumas

Ginger Lorena Rebecchi

Ginger Paola Campolongo

Ginger Paolo Bonivento

Ginger Elisabetta versace

Ginger Giorgio M Riccobene

Ginger Duccio Carugati

Ginger Carlo Giacoma

Ginger Paola Seardo

Ginger Marisa Rabbolini

Ginger Anna Maria Tatarelli

Ginger Giovanna Giudici

Ginger Alessandra Meraviglia

Ginger Matteo Boero

Ginger Marta Boero

Ginger Maria Antinori

Ginger Stefano Colombo

Ginger Daniela e Giovanni Rolle

Ginger Irene Ballardini

Ginger Anna Maria Socrate

Ginger Anna Maria moretto

Ginger Maria Rosaria Dell'Olio

Ginger Simone Pollo

Ginger Caterina De Feo

Ginger Francesca Ferigato

Ginger Carlo Comazzi

Ginger Jacopo Finelli

Ginger Cecilia Valli

Ginger Sonia Sciascia

Ginger Cristina Giacoma

Ginger Marco Gabrielli

Ginger Lucia Dalla Valle

Ginger Elisa Cribioli

Ginger Francesca Barbero

Ginger Marco Maiolini

Ginger Marco Daffara

Ginger Camilla Mancassola

Ginger Elena Mazzi

Ginger Daria Grinic

Ginger Silvia Leonetti

Ginger Cristina macchi

Ginger Caterina Ferrari

Ginger Giardino zoologico di Pistoia

Ginger Léonore Stangherlin

Ginger Andrea Cristiano

Ginger Carla Scaramuzzino

Ginger Roberta Righini

Ginger Monica Stévenin

Ginger Maura Carretta

Ginger Antonella Trombetta

Ginger Elena Gazzano

Ginger Simone Agresti

Ginger Massimiliano Zanzottera

Ginger LINDER Sylvie

Ginger chiara barbieri

Ginger Vittorio Bianco

Ginger Pietro Berardo

Ginger Tommaso Piola

Ginger Sofia Vaccarino Ruiz

Ginger Dario Colaci Cirillo

Ginger Giovanni Gottarelli

Ginger Ivan Norscia

Ginger Alice Gabetti

Ginger Andrea Padovani

Ginger Chiara Venera

Ginger Laura Petroncini

Ginger Veronica Silvia Rosso

Ginger Maurizio cozzi

Ginger Chiara lazzarini

Ginger Elisa Falasco

Ginger Parc Zoologique et botanique de Mulhouse

Ginger Federica Cugno

Ginger Cecilia Mugnai

Ginger Gio Mul

Ginger LIPPIN PAULY

Ginger Franca malanot

Ginger Lillo Fedele

Ginger Aurora Colangelo

Ginger Martina Richiusa

Ginger Serenella Besio

Ginger Valeria Mascarello

Ginger Simona Grinda

Ginger Valeria Tiberini

Ginger Antonella Vece

Ginger paola palanza

Ginger ALBERTO FERRARIO

Ginger Valeria Enrica Vasario

Ginger Massimiliano Cardani

Ginger Francesca Romagnolli

Ginger Gianmario Raimondi

Ginger Elisea Barbàra

Ginger Guillermo Carrascón

Ginger Sabrina Praduroux

Ginger Arthur Hais

Ginger Valentina Gallani

Ginger Giorgio Longo

Ginger Marco Vincenti

Ginger Elisa Demuru

Ginger Sandra Moroni

Ginger Federico Ruegg

Ginger Silvano Dapiaggi

Ginger Chiara Sciandra

Ginger nadia coggiola

Ginger Claudio Cabrio

Ginger Giusi Buscaino

Ginger Laura Bertolino

Ginger tommaso ragaini

Ginger Rocco Di Ludovico

Ginger Roberto De Simone

Ginger Anna Giacomazzi

Ginger Francesca Valetti

Ginger Beatina e Giuseppe De Gregorio

Ginger Luigi Vadalá

Ginger Walter Cristiano

Ginger Natalina Piovano

Ginger Far East viaggi

Ginger Francesco Pacella

Ginger Jenny De Gregorio

Ginger Parco Zoo Falconara

Ginger Giorgia Bianco Dolino

Ginger Claudio Pittarello

Ginger GIS

Ginger Immacolata Carraturo

Ginger Naima Sisti

Ginger Massimo Meregalli

Ginger Maria D'Angiolini

Ginger Francesco Ciccarese Apruzzi

Ginger Giulia Gasparri

Ginger Angelica

Ginger Chiara Battaglini

Ginger Luisa Sineo

Ginger Zanoli stefano

Ginger Rosanna Smurra

Ginger Pina Carraturo

Ginger Francesco Novara

Ginger Luisa Revelli

Ginger Valeria zucconi

Ginger Giada Cordoni

Ginger Federico Altea

Ginger Magda Tulipiero

Ginger Giulia Galli

Ginger Sara Giudici

Ginger Francesca tognoli

Ginger Pietro Ligorio

Ginger Giovanna Cristina Varese

Ginger Gabriele Rosi

Ginger Liliana Dalla valle

Ginger Joelle Long

Ginger Kei Osti

Ginger Leonardo Fabiano

Ginger Giuseppe Benedetto

Ginger Davide Carugati

Ginger Elvira Argiroffi

Ginger Luca Eberle

Ginger Laura Rabbolini

Ginger Matteo Perfetti

Ginger Andrea Dellavedova

Ginger Mariangela De Gregorio

Ginger Fulvia Zecchini

Ginger Francesco Torti

Ginger Anna Zanoli

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

SOSTIENI

 

€30

Illustriamo #indri

L’amore per il lemure cantante illustrato dal nostro amico Andrea Antinori! Una stampa a tiratura limitata dell’indri che canta verrà spedita direttamente a casa tua! Non lasciartela scappare (tiratura limitata, 30 copie)! [Illustrazione di Andrea Antinori, autore del libro "Sulla vita dei lemuri - Corraini Edizioni]

20 SOSTENITORI

Disponibilità: 10

 

€30

Illustriamo #lemure

Perché proteggere indri vuol dire proteggere tutti i lemuri della foresta! Un’altra meravigliosa illustrazione dal nostro amico Andrea Antinori! Una stampa a tiratura limitata del lemure più piccolo del Madagascar su un gigantesco jackfruit verrà spedita direttamente a casa tua! Non lasciartela scappare (tiratura limitata, 30 copie)! [Illustrazione di Andrea Antinori, autore del libro "Sulla vita dei lemuri - Corraini Edizioni]

9 SOSTENITORI

Disponibilità: 21

 

€50

BrINDRIamo!

Anche i ricercatori ogni tanto si rilassano! Vogliamo approfittare dell’occasione di un aperitivo in centro a Torino per incontrarci, scambiare qualche idea e raccontarti gli aneddoti e i dietro le quinte del progetto. Organizzeremo (data da definire insieme) un momento di incontro davanti ad un buon bicchiere di vino o a un bicerin Torinese!

22 SOSTENITORI

 

€10

Misaotra (Grazie)

Ti ringrazieremo direttamente attraverso una cartolina elettronica personalizzata sulla tua casella email.

38 SOSTENITORI

 

€25

Calendr’indri

Oltre al nostro ringraziamento riceverai via mail un bellissimo calendario 2022 da stampare o tenere sul tuo computer. In questo modo ogni mese sarai accompagnato da una fotografia della foresta di Maromizaha e dei suoi animali rari.

29 SOSTENITORI

 

€35

Calamity-indri!

Riceverai un ringraziamento ufficiale insieme ad una calamita prodotta in Madagascar con materiali di recupero. Tutte le calamite raffigurano degli animali tipici del Madagascar.

25 SOSTENITORI

Disponibilità: 223

 

€60

Adotta un albero dragone!

Sei il solito ritardatario? Ti mancano ancora gli ultimi regali di Natale ma hai esaurito le idee? Ti aiutiamo noi! Ricevi per posta (tu o una persona da te indicata) una bella dracena e un certificato di adozione di un albero dragone di Maromizaha! Ma non è finita qui! Grazie alla donazione avrai contribuito a salvare un pezzettino di foresta! Per ringraziarti, ti manderemo una foto del tuo albero, così lo terrai d’occhio nel tempo! Dove lo trovi un regalo più originale di questo? Affrettati, sono in numero limitato!

7 SOSTENITORI

Disponibilità: 3

 

€100

#indriindri

In aggiunta ai ringraziamenti personalizzati ci metteremo a disposizione per organizzare un evento speciale per te o per una scuola selezionata da te, durante l'anno scolastico!

7 SOSTENITORI

 

€150

Partecipa ad un workshop di fotografia naturalistica di un giorno con il nostro Filippo, in cui conoscerai le tecniche di base della fotografia di natura, mentre ti svelerà tutti i segreti del fotografo naturalista. Così sarai pronto per venire in Madagascar a fotografare gli indri che avrai contribuito a salvare!

Disponibilità: 5

 

€200

Adotta un indri

Ti invieremo una stampa fotografica in alta risoluzione di un indri di Maromizaha. Ti verrà fornita insieme ad un certificato ufficiale di adozione a distanza di un particolare indri. Ti invieremo aggiornamenti sulla vita del tuo animale insieme ad una newsletter annuale.

7 SOSTENITORI

 

€350

Sponsor Silver

Ti ricompenseremo con una giornata con i ricercatori presso il Parco ZOOM di Cumiana. I nostri ricercatori ti accompagneranno a ZOOM per una giornata di conoscenza e divertimento (biglietto di ingresso per due persone incluso!).

 

€500

Sponsor Gold

Stai pianificando un viaggio in Madagascar? Ti offriamo il pernottamento (costi di vitto e alloggia per una notte) presso il Centro di Ricerca di Maromizaha e una giornata intera di vita da ricercatore! Vieni e mettiti alla prova!

 

€500

Sponsor Gold Aziende

Il logo della tua azienda verrà valorizzato sulla facciata del Centro di Ricerca di Maromizaha in qualità di sponsor ufficiale del progetto. Se avrai voglia, potremo fare una breve video intervista insieme da mostrare sui canali social del progetto e della tua azienda.

1 SOSTENITORE

 

€1.000

Sponsor Platinum

Verrai ricompensato attraverso un ringraziamenti ufficiale in una pubblicazione scientifica e potrai scegliere i nomi degli individui di un intero gruppo di indri. Se avrai voglia, potremo fare una breve video intervista insieme da mostrare sui canali social del progetto.

1 SOSTENITORE

 

€1.000

Sponsor Platinum Azienda

Verrai ricompensato con una targa commemorativa in metallo al Centro di Ricerca di Maromizaha in qualità di sponsor ufficiale del progetto. Riceverai una targa gemella da appendere nella tua azienda! Inoltre, riceverai lo stato di adozione onorario di un intero gruppo di indri.

2 SOSTENITORI

FAI TU

Libero come un indri!

Grazie per il tuo contributo! Ti invieremo un ringraziamento ufficiale e una sorpresa personalizzata!

IMPORTO MINIMO €5

49 SOSTENITORI