Idea Ginger
Faq Contatti Come funziona Login progettista
Eventi | Musica
Obiettivo sostenibilità: 8 - Lavoro dignitoso e crescita economica 10 - Ridurre le disuguaglianze 16 - Pace, giustizia e istituzioni solide 17 - Partnership per gli obiettivi
5.250 raccolti su € 5.000 105 % obiettivo raggiunto 111 sostenitori -7 giorni
Sostieni il progetto
Un barcone alla deriva al largo di Lampedusa. Un neonato trascinato a fondo dopo sette minuti scarsi di vita. La vicenda vera di quel bambino, di nome Mabrouk, è l’immagine della tragedia umana che si svolge quasi ogni giorno nel Mediterraneo centrale: sono ormai migliaia le voci che chiedono giustizia dal fondo del mare.

Vogliamo rendere vive quelle voci e raccontare la storia di Mabrouk con un’opera musicale. Così è nato Requiem Mediterraneo del compositore Sebastiano Cognolato.

Grazie alla collaborazione di artisti straordinari, alla partecipazione spontanea del Comune di Milano, della Triennale Teatro dell’Arte, del Carcere di Bollate e del Liceo Statale Carlo Tenca, l’allestimento è vicino: Requiem Mediterraneo sta diventando un’opera condivisa e partecipata dalle energie della città. Ma solo con il tuo sostegno potremo metterla in scena. E in più, aiuterai chi è in cerca di lavoro e integrazione grazie al progetto Work Is Progress di Soleterre.

***Aggiornamento***

Grazie! Con il vostro aiuto abbiamo raggiunto l'obiettivo e possiamo mettere in scena Requiem Mediterraneo a Milano

Biglietti e ricompense sono ancora disponibili. Adesso la campagna resta aperta per raggiungere un nuovo obiettivo: tutti i fondi raccolti in più serviranno per effettuare una ripresa video per promuovere l'opera e portarla in altri teatri e in altre città. Continuate a donare!

***

REQUIEM MEDITERRANEO di Sebastiano Cognolato

Opera musicale in memoria dei migranti caduti sulle rotte del nostro mare 

per soli, voce bianca, coro, mimi e pianoforte 

PRIMA ASSOLUTA

3 ottobre 2021 ore 18.00

Milano Triennale Teatro dell'Arte

L'11 ottobre del 2013, su un barcone mitragliato dalla guardia costiera libica alla deriva al largo di Lampedusa, nasceva un bambino. Sette minuti dopo il barcone affondava trascinando con sé il neonato, la madre, i medici che avevano condotto il parto e altre decine di bambini. L'imbarcazione era monitorata dalle marine italiana e maltese da ore, e nessuno era intervenuto. Il neonato si chiamava Mabrouk. La sua storia è stata ricostruita in una inchiesta del giornalista Fabrizio Gatti.

Vogliamo ricordare Mabrouk e gli oltre 260 migranti vittime del naufragio dei bambini, per il quale lo Stato italiano è stato riconosciuto colpevole dall’ONU, con un’opera musicale: Requiem Mediterraneo.

A Mabrouk, nel 2018 il compositore Sebastiano Cognolato aveva già dedicato un musica-documento: in Requiem Mediterraneo quella musica si amplia, si arricchisce, diventa storia collettiva.

Requiem Mediterraneo è sostenuto da Fondazione Soleterre con il patrocinio dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), ed è un'opera partecipata dalle energie della città: oltre al compositore, possiamo contare sulla collaborazione di artisti di rilievo quali il tenore e direttore Mirko Guadagnini con il suo Intende Voci Chorus, Silvio Oggioni, regista e operatore teatrale, Fernanda Damiano, pianista dalle spiccate doti interpretative, il soprano Valentina Coladonato, il tenore Blagoj Nacoski, e una voce bianca preparata dall'Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Si sono poi aggiunte al cast anche alcune comunità significative, quali il Liceo Statale Carlo Tenca di Milano, scuola Ambasciatrice del Parlamento Europeo, i cui studenti costituiranno il coro scenico, e il Carcere di Bollate, le cui persone detenute prepareranno i costumi di scena grazie all'associazione Arte in Tasca. Inoltre, il Comune di Milano ha abbracciato il progetto contribuendo a far nascere le collaborazioni, e Triennale Teatro dell'Arte ha messo a disposizione la propria struttura.

Diverse onlus, enti e personalità sensibili al tema si sono successivamente unite a Soleterre per sostenere e promuovere Requiem Mediterraneo: Gariwo La Foresta dei Giusti, Comitato 3 ottobre, Festival dei Diritti Umani, Visionica Onlus, Serate Musicali di Milano. In particolare, Gariwo organizza un evento il 19 settembre al Giardino dei Giusti di Milano con Fernanda Damiano e Vito Fiorino, soccorritore dei naufraghi di Lampedusa; Serate Musicali mette a disposizione biglietti della propria stagione quali ricompense per i donatori; Il vignettista Vauro ha disegnato una vignetta dedicata a Requiem Mediterraneo.

Perché abbiamo bisogno del tuo aiuto 

Fin dall'inizio, abbiamo voluto che Requiem Mediterraneo fosse un'opera partecipata dalle energie spontanee del paese. Questo perché crediamo che sia possibile dare un segnale forte, prendere una posizione sul problema dell'immigrazione, e che il nostro grido sarà tanto più presente quanto più sarà collettivo. Abbiamo così coinvolto gli artisti, le istituzioni, gli enti no profit sensibili al tema, e infine abbiamo trovato il teatro adatto ad ospitare il concerto. Adesso la partitura è pronta, i musicisti e gli attori si stanno preparando, ma manca ancora qualcosa: il tuo intervento, la tua partecipazione. Con il tuo aiuto potremo colmare l'ultimo miglio prima del sipario, e sarà questo il vero segnale, la vera forza di Requiem Mediterraneo. Inoltre, con la tua donazione sosterrai anche il progetto di Soleterre Work Is Progress, pensato per aiutare i migranti che raggiungono l'Italia a costruirsi una nuova vita e ad integrarsi nella nostra società attraverso percorsi di inclusione lavorativa e innovazione sociale. Ogni donazione significherà per i nuovi arrivati una opportunità lavorativa in più e una possibilità in più di integrarsi.

Partecipa anche tu. Dona ora!


Sebastiano Cognolato, compositore - Scrive musica per il cinema, opere liriche e spettacoli per ragazzi. I suoi lavori sono costantemente programmati nelle stagioni del Teatro del Buratto e de LaVerdi. Si dedica da anni all'interazione tra musica e socialità con opere come Ten Pianos Street (Piano City 2013-2017, Expo 2015, Fuori Salone 2017, Varese Giadini Estensi 2017), Sgiansa (una jail opera in collaborazione con il carcere di Bollate, Teatro del Buratto 2018, LaVerdi 2019), Sinfonia Casalinga (concerto per percussioni e oggetti di casa, Teatro del Buratto 2018, 2019, 2020; LaVerdi, 2020). Un suo valzer è ballato da Keira Knightley e Sam Neil nella serie Zivago; la canzone Notte, tratta dalla sua opera Parallelo Zero (Milano, Piccolo Teatro, 2000), è inserita in due raccolte di Antonella Ruggiero.


Mirko Guadagnini, maestro concertatore -  Nella sua carriera di tenore, ha collaborato con direttori di fama mondiale come Riccardo Muti, Zubin Metha, Bruno Campanella, Roberto Abbado, M. Whun Chung, Donato Renzetti, Evelino Pidò, J. E. Gardiner, Marcello Viotti, Kasushi Ono, Daniele Rustioni, Claus Peter Flor e ha cantato nei teatri più importanti del mondo come il Teatro alla Scala, Châtelet a Parigi, Nazionale di Praga, Regio di Torino, Cuvilliès di Monaco di Baviera, Opéra di Lione, Opera di Seul, Opéra di Montecarlo, La Fenice di Venezia, Concertgebouw di Amsterdam e molti altri. Guadagnini vanta una specializzazione straordinaria nel repertorio barocco e contemporaneo. In quest’ultimo ambito ha interpretato molteplici ruoli in opere di tutti i migliori compositori contemporanei italiani. Dal 2013 inizia anche la carriera come maestro concertatore. Fonda e dirige Intende Voci Chorus e Intende Voci Ensemble, il primo dedicato alle grandi opere dell’800 e ‘900 e il secondo al repertorio barocco a cavallo tra ‘600 e ‘700. È fondatore e direttore artistico del Festival Liederìadi a Milano, giunto alla sua XVI stagione.


Silvio Oggioni, regista - Dal 1981 è socio del Teatro del Buratto (Centro di produzione per l’infanzia e i giovani) dove opera in ambito artistico e formativo. Ha svolto e svolge attività di attore, regista e ideatore di progetti teatrali e di educazione teatrale, con particolare attenzione alla prima infanzia, alla lettura per i ragazzi e ai linguaggi del teatro di figura (curatore per il Buratto di IF- festival internazionale di Teatro di Immagine e Figura). È attivo anche come  progettista, coordinatore e tutor  di percorsi e laboratori inerenti le attività espressive e teatrali nelle scuole.


Fernanda Damiano, pianista – Giovanissima interprete, esprime una musicalità sorprendente e coinvolgente. Suona con l'energia e il movimento di tutto il corpo, si abbandona completamente alla musica fino a diventarne parte: l'ascoltatore è soggiogato dalla sua potenza espressiva e bravura tecnica. Orientata al grande repertorio romantico e contemporaneo, ha vinto più di 50 concorsi nazionali e internazionali. Di lei, il grande pianista Aldo Ciccolini ha detto: "...Fernanda Damiano è un fenomeno, in possesso di un pianismo notevolissimo. È destinata, ne sono sicuro, a una brillantissima carriera".


Intende Voci Chorus (IVC) - Fondato e diretto da Mirko Guadagnini, conta circa 35 elementi, ha sede a Milano e si esibisce regolarmente nell’ambito della rassegna Festival Liederìadi presso la Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame. Tra le molte opere eseguite, si segnala il Requiem del compositore inglese Bob Chilcott, Il Requiem di I. Pizzetti, il pastiche Volver su musiche di Castelnuovo-Tedesco, la Petite Messe Solennelle e lo Stabat Mater di Rossini, Navidad Nuestra e Misa Criolla del compositore argentino Ariel Ramirez oltre a brani di liederistica corale di S. Rachmaninov, P.I. Čajkovskij, C.Debussy, E. Chabrier, B. Britten. Ha partecipato all’opera Amadigi di Gaula di Haendel presso il Piccolo Teatro Studio di Milano. Nel 2018 ha eseguito la prima di Still Requies, composizione di Mauro Montalbetti. Nel 2019 ha eseguito i Chichester Psalms di Bernstein presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano.


Soleterre Onlus si impegna ogni giorno per garantire il Diritto alla Salute a bambini, donne e uomini nelle Terre Sole. Col il suo lavoro e con l’aiuto di tanti sostenitori ha migliorato la qualità della vita dei bambini malati di cancro, garantendo loro cure mediche, accoglienza e sostegno psico-sociale. Sostiene la ricerca, promuove l’educazione e la sensibilizzazione della popolazione e forma medici e personale sanitario. Lotta contro la malnutrizione infantile e contro ogni discriminazione sociale, economica e di genere.


Conosci il progettista

no-foto

Soleterre

Soleterre è una Fondazione Onlus che lavora per il riconoscimento e l'applicazione del Diritto alla Salute nel suo significato più ampio.


requiem.mediterraneo@gmail.com

News

Al momento non ci sono news pubblicate.

Commenti dei sostenitori

[Anonimo] - 13/09/2021

l’umanità è in grave pericolo dobbiamo essere più solidali

Ilaria Bartolozzi - 02/09/2021

Bellissimo progetto!

Ivan Fossati - 01/09/2021

In bocca al lupo !!! Lascio con piacere il mio contributo. Ivan Fossati

Biancarosa Caimi - 31/08/2021

Progetto interessante e forte, per far sentire la propria voce su un tema quanto mai attuale. Migranti, crisi Afgana devono trovare una risposta corale alzando lo sguardo

Vittoria Montresor - 30/08/2021

Grazie ❤️

Paola Argenzio - 30/08/2021

Un caro ringraziamento a Sebastiano Cognolato per l’invito!

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger giuliana doria

Ginger Marco bertona

Ginger Francesca Basile

Ginger Viviana spreafico

Ginger Claudio Elie

Ginger Fiorenzo Bernazzani

Ginger Sonia Bernazzani

Ginger Letizia Gozzini

Ginger Rosella Prezzo

Ginger Marcello Spadaro

Ginger Chiara Anita Spadaro

Ginger GIORGIO TOMINETTI

Ginger Maria Teresa Fusco

Ginger Monica Chiodini

Ginger Fulvio Astori

Ginger carlo capotorti

Ginger annamaria eliseo

Ginger Marzia Paini

Ginger Elena Oriani

Ginger Elisa Gianni

Ginger Giampaolo Arnaldo Fasoli

Ginger Helene Schweiger

Ginger Rita Beretta

Ginger anna errico

Ginger Lidia Catto

Ginger Pietro Del Corpo

Ginger Roberto Carlucci

Ginger Roberto Carlucci

Ginger Francesca Petilli

Ginger serena nembri

Ginger Pippo Ranci

Ginger Elena Casella

Ginger Chiara Ferrari

Ginger Paolo Aldigeri

Ginger Dafne Cionci

Ginger Rita Romano

Ginger Paola Rossi

Ginger Elisabetta Strada

Ginger Giovanni Lucifora

Ginger Valentina Valfrè

Ginger Laura Crepaldi

Ginger Simonetta Oggioni

Ginger danilo de biasio

Ginger Bianca De Mario

Ginger Ilaria Bartolozzi

Ginger Ilaria Bartolozzi

Ginger Serena Adelchi

Ginger Alberto Speroni

Ginger Nicola Bombetti

Ginger Rodolfo S.

Ginger Amilcare Andrea Missoltini

Ginger Ernesto Roma

Ginger Walter Tondini

Ginger Paolo Bosisio

Ginger Alcesti ALLIATA

Ginger Ivan Fossati

Ginger Pietro Biral

Ginger chiara ricardi

Ginger Biancarosa Caimi

Ginger Ivana De Mattia

Ginger Ilaria Adinolfi

Ginger Elena Zucchetti

Ginger silvio oggioni

Ginger Mirko Guadagnini

Ginger Andrea Nasti

Ginger Damiano Rizzi

Ginger Rebecca Comotti

Ginger Maria Carolina Forliano

Ginger Paola Palazzi

Ginger Chiara Casali

Ginger Dragana Samardzic

Ginger Vittoria Montresor

Ginger Paola Argenzio

Ginger Elena Calcinai

Ginger Alberto Pizzati Caiani

Ginger Angelo Miotto

Ginger Emanuela La Macchia

Ginger Erika Biral

Ginger Benedetta Salghetti Drioli

Ginger Pietro Zambonardi

Ginger Marta Zambonardi

Ginger Milena Saleh

Ginger Sebastiano Cognolato

Ginger Lorenzo Formiconi

Ginger Elena Rapetti

Ginger Paolo Zambonardi

Ginger Elena Rapetti

Ginger MARIA ANGELA AMBROSINI

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

SOSTIENI

 

€10

Sono con voi!

Riceverai una foto di Soleterre in formato digitale.

 

€20

Biglietto e partecipazione come Donatore

Riceverai un biglietto valido per un posto in sala. Con questa donazione inoltre Il tuo nome comparirà sul libretto di sala tra i Donatori per l’allestimento, e riceverai una stampa digitale di una foto d'autore di Soleterre.

58 SOSTENITORI

Esaurita!

 

€30

Maglietta Soleterre

Il tuo nome comparirà sul libretto di sala tra i Donatori per l’allestimento di Requiem Mediterraneo, e riceverai una maglietta speciale di Soleterre.

8 SOSTENITORI

Disponibilità: 3

 

€50

Biglietto e pagina partitura autografata

Riceverai un biglietto valido per un posto in sala; Il tuo nome comparirà sul libretto di sala e sui social tra quelli che hanno reso possibile l'allestimento di Requiem Mediterraneo, e riceverai una pagina della partitura autografata dal compositore.

1 SOSTENITORE

Disponibilità: 19

 

€50

Gariwo - Il giardino dei Giusti

Il tuo nome comparirà sul libretto di sala tra i Donatori per l’allestimento di Requiem Mediterraneo, e potrai partecipare a una visita guidata al Giardino dei Giusti di Milano con focus sui Giusti del Mediterraneo.

9 SOSTENITORI

Esaurita!

 

€70

Biglietto e ricordo della partecipazione

Riceverai un biglietto valido per un posto in sala; Il tuo nome comparirà sul libretto di sala e sui social tra quelli che hanno reso possibile l'allestimento di Requiem Mediterraneo, e riceverai una copia della locandina autografata dal compositore e dagli interpreti di Requiem Mediterraneo.

9 SOSTENITORI

Disponibilità: 21

 

€100

Biglietto e costumi di scena

Riceverai un biglietto valido per un posto in sala, una T-shirt, una maglietta o una camicia di scena. I costumi per lo spettacolo sono preparati dai detenuti e dalle detenute del carcere di Bollate (MI). Inoltre, Il tuo nome comparirà sul libretto di sala tra quelli che hanno reso possibile l'allestimento di Requiem Mediterraneo.

4 SOSTENITORI

Disponibilità: 22

 

€150

Biglietto, Serate Musicali di Milano e caffè con il compositore

Riceverai un biglietto valido per un posto in sala, due biglietti per un concerto a scelta in una selezione esclusiva dedicata a Requiem Mediterraneo dalla stagione 21-22 di Serate Musicali di Milano (fino a esaurimento posti), e partecipera a un caffè con il compositore. Inoltre, il tuo nome comparirà sul libretto di sala e sui social tra quelli che hanno reso possibile l'allestimento di Requiem Mediterraneo, e riceverai una copia della locandina autografata dal compositore e dagli interpreti.

Disponibilità: 8

 

€200

Biglietto in platea, prova generale e caffè con il regista

Riceverai un biglietto valido per un posto in platea, parteciperai a un caffè con il regista e assisterai alla prova generale: è un momento molto importante e delicato che ti permetterà di conoscere gli "ingranaggi" di Requiem Mediterraneo. Riceverai inoltre una copia digitale della vignetta di Vauro dedicata a Requiem Mediterraneo. Il tuo nome comparirà sul libretto di sala tra quelli che hanno reso possibile l'allestimento.

Disponibilità: 10

 

€250

Biglietto in platea e lezione di canto con Mirko Guadagnini

Riceverai un bilgietto valido per un posto in platea e potrai partecipare a una lezione di canto con Mirko Guadagnini. Riceverai inoltre una copia digitale della vignetta di Vauro dedicata a Requiem Mediterraneo, un ringraziamento nominale nel programma di sala cartaceo e digitale, programma di sala e/o locandina con firma di tutti gli artisti, e potrai visitare il backstage prima dello spettacolo.

Disponibilità: 5

 

€250

Biglietto in platea e lezione di pianoforte con Fernanda Damiano

Riceverai un biglietto valido per un posto in platea e potrai partecipare a una lezione di pianoforte con Fernanda Damiano Riceverai inoltre una copia digitale della vignetta di Vauro dedicata a Requiem Mediterraneo, un ringraziamento nominale nel programma di sala cartaceo e digitale, programma di sala e/o locandina con firma di tutti gli artisti, e potrai visitare il backstage prima dello spettacolo.

Disponibilità: 5

 

€250

Biglietto in platea e conversazione sulla partitura con Sebastiano Cognolato

Riceverai un biglietto valido per un posto in platea e potrai partecipare a una conversazione sulla partitura di Requiem mediterraneo con Sebastiano Cognolato. Riceverai inoltre una copia digitale della vignetta di Vauro dedicata a Requiem Mediterraneo, un ringraziamento nominale nel programma di sala cartaceo e digitale, programma di sala e/o locandina con firma di tutti gli artisti, e potrai visitare il backstage prima dello spettacolo.

1 SOSTENITORE

Disponibilità: 4

 

€400

Biglietto in platea e copia numerata di Vauro per Requiem Mediterraneo

Riceverai un biglietto valido per un posto in platea e una copia cartacea numerata della vignetta di Vauro dedicata a Requiem Mediterraneo con firma dell'artista (10 esemplari, fino a esaurimento). Potrai assistere alla prova generale o visitare backstage prima dello spettacolo. Il tuo nome comparirà sul libretto di sala tra i donatori per l’allestimento dell’opera musicale.

1 SOSTENITORE

Disponibilità: 9

 

€1.000

Due biglietti in platea e concerto privato

Riceverai due biglietti validi per due posti in platea e potrai partecipare a un concerto privato di Fernanda Damiano. Riceverai una copia cartacea numerata della vignetta di Vauro dedicata a Requiem Mediterraneo con firma dell'artista (10 esemplari, fino a esaurimento). Potrai assistere alla prova generale o visitare backstage prima dello spettacolo. Il tuo nome comparirà sul libretto di sala tra i Donatori per l’allestimento dell’opera musicale.

Disponibilità: 5

FAI TU

Donazione Libera

La tua partecipazione a Requiem Mediterraneo è importante per noi. Ti ringrazieremo via mail con una sorpresa e un'immagine digitale dell'evento live.

IMPORTO MINIMO €5

10 SOSTENITORI